DIARIO degli ARTIGIANI:
Raffaele, Occhialeria Artigiana

Per prima cosa mi sento di ringraziare per l’ospitalità davvero eccellente. Di seguito una piccola riflessione sulla giornata che per me è stata molto proficua.

Il problema delle piccole imprese come quelle che fanno parte del progetto è sempre la commercializzazione, e la creazione di ponti tra aziende già grandi e realtà piccole come la nostra.

La giornata è stata molto stimolante perché ci ha permesso di conoscerci fra di noi e creare dei collegamenti. Per esempio Stefano Cassio, che è Presidente dell’associazione dei designer industriali, mi ha proposto di incontrarci per discutere di possibili collaborazioni future.

Anche la presentazione delle aziende, conoscere gli altri tutor (noi siamo molto soddisfatti della nostra) ed avere uno scambio di idee anche con i consulenti sono stati momenti interessanti e che ci hanno arricchito.

Altri spunti sono venuti dalla visita della mostra e dalla sua illustrazione da parte del prof. Micelli: nell’istallazione dedicata alle biciclette mentre ascoltavo l’intervento dell’imprenditore/artigiano mi è venuta in mente un’idea per una lavorazione che potremmo fare anche noi.

Tirando le somme posso dirmi non solo soddisfatto che arricchito da questa giornata all’insegna del Made in Italy e di Banca IFIS.

Condividi

Botteghe Digitali