DIGITAL TRANSFORMATION:
definire la struttura e il workflow per le attività di digital marketing

Prezioso scrigno che custodisce sapere e fare, le piccole imprese sono uno dei fiori all’occhiello dell’economia italiana: realtà così talentuose meritano la massima visibilità e un palcoscenico globale per essere competitive e per vincere le sfide di un mercato sempre più complesso ed agguerrito. Il web può fare davvero tanto per le imprese artigiane, in costante equilibrio tra innovazione e tradizione.

Diventare botteghe digitali significa brillare di luce propria online, promuovere il proprio brand in rete, conquistare nuova clientela e fidelizzarla, interfacciarsi in modo proattivo con il consumatore multicanale, migliorare la comunicazione interna, snellire la gestione ed ottimizzare il processo produttivo.

Per gli artigiani, emblema del made in Italy nel mondo, la digital transformation concretizza la via maestra da seguire per innovarsi utilizzando gli strumenti digitali, senza rinunciare a quel bagaglio di sapere immateriale trasmesso di generazione in generazione che costituisce il quid pluris, unico ed inimitabile, di queste realtà virtuose.

La digitalizzazione offre, infatti, gli strumenti strategici per comprendere i concreti bisogni dell’azienda e la loro rispondenza alle istanze del mercato, le potenzialità del business, ma anche le sue criticità. La digital transformation, punto di svolta per gli artigiani 2.0 e soluzione illuminante per garantire redditività ai prodotti del made in Italy, implica un ripensamento e un restyling in chiave digitale dell’intera organizzazione attraverso un’articolata definizione della struttura e del workflow per le attività di digital marketing. Quel che è certo è che non basta il passaparola e che non è sufficiente avere una solida posizione su una ristretta quota di mercato. Una performante dotazione tecnologica è un buon punto di partenza, ma

non si può prescindere da una nuova e visionaria progettazione dei processi produttivi che inglobi la gestione del marketing, i rapporti con i clienti e i collaboratori, i processi di vendita e di advertising e le varie fasi di customer care.

Occorrono intuizioni vincenti e una sinergia di azioni: la digital transformation, articolata in step progressivi, permettere di dare forma ad un progetto a 360 gradi che si muove proprio nella direzione del supporto al made in Italy, dell’innovazione tecnologica per un agevole scambio di informazioni e di una rapida risposta ai cambiamenti di mercato.

Per far decollare il business o per apportare nuova linfa ai processi produttivi, gli artigiani non possono non cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione, fatta di conoscenze tecnologiche, di sistemi di governance, di canali comunicativi, di capacità di controllo attraverso nuove metriche di valutazione e di strumenti strategici di marketing web based. L’innovazione corre sulla rete e le botteghe digitali del futuro devono essere pronte a costruire solide fondamenta, conquistando gli internauti che sono desiderosi di condividere attraverso i social network la loro esperienza positiva e che, inevitabilmente, finiscono per fare da volano generando un circolo virtuoso di clientela. E, poi, arriva la dirompente forza mediatica dell’e-commerce: gli artigiani devono essere a portata di click e -attraverso delle piattaforme di vendita che si rivelino intuitive nell’uso ed accattivanti nella grafica- devono essere messi nelle condizioni di portare in ogni angolo del mondo i loro manufatti, il cui fascino hand-made non ha confini.

Banca Ifis sostiene da sempre con fermezza e con motivazione la piccola imprenditoria italiana. Con il progetto Botteghe Digitali, Banca Ifis mira, attraverso un ambizioso disegno di mentoring, a digitalizzare le botteghe artigiane e a consentire loro di governare il cambiamento. Grazie a Botteghe Digitali e al macro progetto Fare Impresa Futuro, sono state selezionate le piccole realtà artigiane che, sotto la supervisione di un team affiatato di specialisti e di coach, stanno portando avanti un percorso di digitalizzazione che condurrà loro a disporre degli strumenti strategici indispensabili per affrontare e vincere le sfide digitali del domani.

Condividi

Botteghe Digitali