Il Diario artigiano di Bremawood

Il Diario Artigiano di Bremawood: Maurizio Bresesti racconta le soddisfazioni avute in questi mesi, durante il percorso in Botteghe Digitali.

“Essere tra gli undici protagonisti di questa edizione è la conferma del lavoro che ho fatto in questi ultimi anni. La strada della digitalizzazione è un percorso di miglioramento che ogni azienda deve affrontare.
Era da qualche anno che volevo creare una mia Linea di prodotti, ma mi sono reso conto che da solo non sarei mai riuscito a farcela. Grazie a Botteghe Digitali questo è stato possibile: ho avuto al mio fianco professionisti di alto livello che mi stanno insegnando molto.
Raccontare il Territorio attraverso il proprio saper fare è stata una vera e propria sfida lanciata ai miei interlocutori: riuscire a creare una linea con le attrezzature, la materia e l’esperienza in chiave digitale.
Alle volte i tempi sono stati molto stretti ed è capitato di dover fare più cose contemporaneamente, ma la forza di una squadra è quella di aiutarsi e darsi supporto l’un l’altro.
La parte di analisi finanziaria, con lo strumento che mi è stato confezionato su misura per la mia realtà, è la parte che più mi serviva e che mi ha permesso di comprendere nei dettagli tutto il processo che si è delineato per arrivare fino a qui.
In meno di due mesi è stato creato un nuovo marchio con il suo logo, una linea di 4-5 prodotti, il sito dedicato, l’analisi dei costi per ogni singolo oggetto, le foto necessarie per la giusta comunicazione, un piano editoriale social, la registrazione del video dedicato, una prima analisi dei markeplace da contattare.
Ora bisogna considerare il giusto packaging. Definire i rapporti commerciali. Studiare come procede per la promozione della nuova linea/marchio.
Insomma, bisogna ancora lavorare, ma ciò che è stato fatto finora è quello che desideravo e che ho costruito con i designers di Tecnificio e con Laura Bortoloni, la mia coach.
Quindi, non molliamo proprio ora, teniamo la testa bassa e lavoriamo affinché questo nuovo Marchio prenda la sua strada.”

Condividi

Botteghe Digitali