DIARIO DEGLI ARTIGIANI:
Marco, Sartoria Concolato

Nelle ultime settimane abbiamo ricevuto la visita della “troupe” di Botteghe Digitali, capitanata dalla regista Cristina Redini. Cameraman, tecnici del suono e sceneggiatori ci hanno tenuto compagnia per una giornata intera, trasformando il negozio in un set a tutti gli effetti. Riprese del lavoro quotidiano e fermi immagine di alcuni dettagli si sono alternati alle numerose interviste attraverso cui abbiamo avuto la possibilità di raccontarci. Insieme a noi anche i vari specialists, coordinati dal coach Nicola Zago.

Nonostante le telecamere, le luci, e i microfoni, è stato un momento “vero”, un racconto del lavoro fatto in questi mesi che è servito molto anche a noi: a mettere in fila i passi fatti, a trarre un nostro primo bilancio personale, e a fissare gli obbiettivi futuri.

Un altro importante lavoro fatto in questo ultimo mese e mezzo è il sito web, già online da un paio di settimane: un ringraziamento speciale a Rossana e Sandro di Marketing Arena è d’obbligo. Passo passo ci hanno seguiti nella realizzazione del nuovo sito internet, costruendone la struttura, immaginando insieme a noi cosa dovesse contenere il sito di una sartoria artigianale: abbiamo optato per uno stile elegante, pulito, semplice da consultare ma allo stesso tempo ricco di contenuti e informazioni sulla sartoria, sul processo di creazione di un abito, sulle tipologie di abiti.

Le belle fotografie che abbiamo utilizzato danno autenticità al lavoro: la manualità, il “fare con le mani”, emergono in maniera evidente passando da una pagina all’altra, riproducendo fedelmente l’identità artigiana della sartoria.

Il sito si potrà leggere sia in italiano che in inglese (qui ringrazio Anna e Giulia per il prezioso contributo). Il giudizio finale lo lascio a voi, noi siamo decisamente soddisfatti.

Nei prossimi giorni saremo alle prese con il difficile lavoro di restyling del negozio di cui stiamo definendo gli ultimi aspetti logistici e operativi. Se tutto va per il verso giusto, entro un paio di settimane dovremmo essere pronti. Speriamo bene!

Condividi

Botteghe Digitali