NO-MADE BOARDS a “FARE”, 2-3-4 Giugno Castelbasso

Continua il percorso di No-Made Boards verso l’innovazione digitale.

Affiancati dalla coach Barbara Bonaventura, i ragazzi di No-Made Boards hanno cominciato subito con alcune attività: come prima cosa uno studio approfondito del target e di come migliorare il design in base alle necessità del consumatore; in secondo luogo un’accurata analisi dei costi di produzione per posizionare i prodotti nel mercato.

Molte le idee in cantiere nei prossimi mesi e tanti progetti che vedranno anche la partecipazione di Fabio D’Agnano. Tra le novità interessanti la realizzazione di un Book per raccontare la storia del prodotto, un modo per appassionare il pubblico all’artigianato targato No-Made Boards.

Un traguardo importante lo raggiungeranno questo week-end, esponendo per la prima volta in casa loro, a Castelbasso, in provincia di Teramo, presso la Fondazione Malvina Menegaz.
Lo storico Palazzo De Sanctis ospiterà le nuove tendenze del design di giovani talenti artigiani sul territorio abruzzese all’interno dell’evento FARE.

Tra i partecipanti, infatti, ci sarà anche una delle protagoniste delle prima edizione di Botteghe Digitali: Lidia, con il suo brand LEFRAC.

La mostra, attiva il 2-3-4 Giugno, ha come scopo far conoscere approcci innovativi alla produzione e valorizzare la figura modernizzata dell’artigiano, esaltando le caratteristiche della sua arte nel mondo contemporaneo.

Un’occasione per i ragazzi di No-Made Boards per dare valore alla passione e all’impegno che dedicano alla loro attività e far conoscere sempre di più le loro creazioni.

Condividi

Botteghe Digitali