Diario artigiano: Brema

Giunti al terzo mese della seconda edizione di Botteghe Digitali, gli artigiani sono entrati nel vivo del progetto!

Anche per Bremawood è giunta l’ora dell’innovazione: iniziano a concretizzarsi tutte le proposte che in questi mesi i consulenti hanno avanzano per il miglioramento 4.0 dell’azienda.

Maurizio Bresesti, in piena collaborazione con i professionisti di Botteghe Digitali, è giunto ad nuovo nome della linea di prodotti per la sua azienda.
La sua falegnameria 2.0 che riprende pezzi di legno inutilizzati trasformandoli in oggetti di design, ha attirato l’attenzione di altri designer che lo aiuteranno, oltre che nella promozione del nuovo nome, anche nell’elaborazione di un nuovo logo aziendale. Il logo è uno strumento comunicativo molto importante per il riconoscimento dell’azienda perché la aiuta a differenziarsi e allo stesso tempo ad emergere dalla concorrenza.

In modo particolare la collaborazione con il designer Marcello Pirovano ha contribuito all’innovazione aziendale di Brema. Marcello ha saputo raccontare minuziosamente la logica della progettazione delle digitalizzazione, senza mai lasciare da parte l’ispirazione artistica tipica del mestiere necessaria alla creazione dei prodotti.

Quale sarà il nome del marchio e il nuovo percorso digitale del nostro artigiano?

Siamo tutti impazienti di conoscere i prossimi dettagli della digital transformation dell’azienda Brema!

Stay tuned!

 

 

Condividi

Botteghe Digitali